Mese: marzo 2018

Fenera Chieri ’76 alla Girl League con In Volley

La Lega Pallavolo Serie A Femminile torna a guardare ai settori giovanili e organizza la Girl League, la Serie A dei giovani talenti.

Il torneo è riservato alla categoria Under 16 femminile e vedrà sfidarsi otto squadre dei settori giovanili dei club di serie A1 e A2, tra cui il Fenera Chieri ’76. Si terrà alla Candy Arena di Monza dal 29 al 31 marzo.

La squadra biancoblù che partecipa alla Girl League poggia sull’esperienza e sul lavoro del consorzio In Alto col Chieri ’76. Si tratta infatti del gruppo di ragazze che sta rappresentando l’In Volley nei campionati regionali piemontesi di Serie D e Under 16. Oltre che dal loro allenatore Daniele Sciarrotta, nell’occasione verranno guidate in panchina anche da Luca Secchi, coach della prima squadra del Fenera Chieri ’76.

 

La collaborazione tra Fenera Chieri ’76 e In Volley non è certo cosa nuova, ma la partecipazione congiunta a questo prestigioso torneo vuole essere una sorta di anticipazione rispetto ad un passo decisivo, che si pensa di fare nella prossima stagione.

I dirigenti delle due società stanno, infatti, lavorando a un progetto di unificazione dei settori giovanili, in modo da creare forte sinergia a livello tecnico tra la prima squadra e l’intera filiera dell’attività giovanile: in altre parole, un solo vivaio in cui ci sia spazio per tutte le ragazze che desiderano imparare a giocare bene a pallavolo tramite un lavoro tecnico qualificato e ben organizzato. Obiettivi? Consentire al maggior numero di ragazze possibile l’accesso qualificato al mondo del volley e, tramite anche un attento lavoro di ricerca e valorizzazione dei talenti sul territorio, fornire linfa alla nostra serie A.

 

Nell’attesa che il progetto a cui il Fenera Chieri ’76 e l’In Volley stanno lavorando prenda forma, non resta dunque che gustarsi la Girl League. Un appuntamento di grande emozione che lasciamo alle parole di tre suoi protagonisti.

 

Luca Secchi (allenatore): «La Girl League sarà una bella festa e soprattutto un’occasione di crescita e confronto. Ci aiuterà a capire la qualità del lavoro fatto e cercare ulteriori spunti di miglioramento».

 

Daniele Sciarrotta (allenatore): «Il ritorno della Girl League è straordinariamente positivo. Per noi è parte essenziale di un processo che mira alla formazione delle future protagoniste del volley piemontese e nazionale. In quest’ottica, il confronto con le migliori realtà italiane non potrà che essere foriero di nuovi stimoli ed entusiasmo per tutto l’ambiente».

 

Carola Gamba (capitano): «Sono pronta a dare tutta me stessa per orgoglio personale ma soprattutto per la mia squadra. Ci stiamo impegnando al massimo per riuscire nel nostro intento e non abbiamo intenzione di mollare proprio adesso! Questa è un’esperienza che le atlete dell’In Volley non hanno mai fatto e per noi deve essere il punto di partenza di un percorso importante. Siamo migliorate molto da inizio anno e sono certa che la Girl League ci aiuterà a migliorare ulteriormente. Sicuramente anche le nostre avversarie la penseranno allo stesso modo, quindi andremo a Monza con ancor più determinazione per provare a conquistare questo titolo… e non importerà se alla fine avremo vinto o perso: ciò che conterà sarà che ce l’avremo messa tutta con la testa e con il cuore. Forza Chieri!».

 

Under 12 provinciale: 3S Luserna – Poggio In Volley Puntozero A

Under 12 provinciale:
3S Luserna –
Poggio In Volley Puntozero A:0-3
(0-25; 3-25; 4-25)

Poggio In Volley Puntozero A:
Maggio 4 – Marchisio 4
Casale 2 – Marchesotti 1 –
Molino 8 – Baccan 13
Scapolo 7 – Paleologo 3
Carbone 14 – Aghemo 4
Gambino 12
Vittoria agevole per le ragazze del 2006 a Luserna San Giovanni. Dopo l’inizio in discesa sul 10 a 0 del primo set coach Ollino ha fatto molti cambi dando spazio a chi fino ad ora aveva giocato di meno. Tutte le ragazze scese in campo hanno dato riscontri molto positivi chiudendo in fretta la contesa.

Under 12 provinciale: Poggio In Volley Puntozero B – Lingotto Torino

Under 12 provinciale:
Poggio In Volley Puntozero B –
Lingotto Torino: 0-3
(12-25; 11-25; 17-25)

Poggio In Volley Puntozero B:
Moro 4 – Saggese 6 – Carrara 5
Marchiaro 2 – Tozzoli 2
De Filippi 5 – Marotta – Petruzzi , Serra – Soldano Zuccarello.
All.: Moschini
Team manager: Ollino C.

Il Lingotto scende a Cambiano forte del primato in classifica e di un gruppo più “vecchio” rispetto alle 2007/8 di Moschini.
Le biancoblu però non si lasciano intimidire e replicano con grinta alle avversarie.
Il risultato è alla fine favorevole alle torinesi ma Saggese & C. Disputano una buona prova complessiva.

Under 16 classificazione: Poggio In Volley Puntozero 2002/3 – Valentino Volpianese

Under 16 classificazione:

Poggio In Volley Puntozero 2002/3 – Valentino Volpianese: 3-0
(25-18;25-20;25-16)

Poggio In Volley Puntozero:
Ollino 15 – Pratali 8 – Matonja 8 –
Nicchio 7 – Busso 4 – Russo 3 – Ruggiero 3 – Burzio C. (Lib.)
All.: Sciarrotta

Inizia bene il girone classificazione 9-16 posto per il gruppo di Sciarotta, con un bel 3-0 tutt’altro che scontato contro la buona formazione volpianese bel organizzata soprattutto a muro e difesa. A mettersi in evidenza sono tutte le giocatrici in chiave offensiva e in particolare Soraya Pratali in Seconda linea e Agnese Ruggiero all’esordio nel ruolo di palleggiatrice.

Under 13 Semifinale di Andata: Volley Lingotto – Poggio In Volley Puntozero

Under 13 Semifinale di Andata:

Volley Lingotto –
Poggio In Volley Puntozero: 1-3
(29-31; 22-25; 26-24; 18-25)

Poggio In Volley Puntozero:
Palumbo 24 – Perfetto 12 –
Batte 9 – Aimone 7 – Casale –
Ghirardello – Rattalino 9 –
Savio – Prekducaj 19 – Piserchia
All.: Trinchero
Vice: Barison
Team manager: Grosso Giorgia

Partita di altissimo livello in via Ventimiglia: davanti a un pubblico molto caldo, si affrontano le due favorite per il titolo ( con Lilliput terzo incomodo).
È una partita Under 13 ma non si direbbe: le biancoblu mettono in funzione il grande potenziale offensivo, le locali difesa e tanta grinta ed il primo set è interminabile; solo dopo diversi set Point annullati, l’In Volley chiude a proprio favore.
La musica non cambia ma le ragazze di Trinchero si portano 2-0 e 19-12, ma non è finita grazie ad una gran rimonta torinese.
Nella quarta frazione Aimone & C. Rimettono le cose a posto con un 3-1 molto importante ma non ancora decisivo in vista della partita di ritorno in programma sabato ore 18,30 al Palawojtyla.
Prestazioni di alto livello per l’In Volley con Palumbo top scorer, Aimone ottima in regia e Prekducaj scatenata in attacco, ben sorrette da Rattalino, Perfetto e Batte.

Serie D regionale: San Rocco Novara- Poggio InVolley Puntozero

Serie D regionale:

San Rocco Novara-
Poggio InVolley Puntozero:3-0
(25-10; 25-22; 25-23)

Poggio In Volley Puntozero:
Ollino 14, Ruggiero 10, Matonja 6, Pratali 3, Busso 2, Gamba 1, Fradiante 1, Bongiorno,
Burzio Chiara (L), Nicchio

Ancora una partita dai 2 volti con un primo set perso 25-10 da dimenticare, in cui le collinari sembrano essere rimaste nello spogliatoio, tanto da costringere coach sciarrotta a chiamare i primi due time-out sui parziali di 7-0 e di 15-1 in favore delle padrone di casa. Altra partita dal secondo set in cui si gioca punto a punto ed in cui l’InVolley in più occasioni fa registrare un break di vantaggio. Sul 14-13 la diagonale palleggiatrice-opposta (Gamba-Busso) viene sostituita dal duo Fradiante-Pratali, autrici di una discreta prestazione, ma il cambio tuttavia non sortisce l’effetto sperato. Stessa formazione anche nel terzo set in cui Fradiante serve con continuità le schiacciatrici Ruggiero-Ollino che termineranno la partita con 14 e 10 punti all’attivo. Purtroppo alcune disattenzioni difensive non consentono di chiudere il set che termina 25-23 per le padrone di casa. Da sottolineare l’ottima prestazione di Matonja sia in attacco che a muro

Under 16 classificazione: Cus Alpignano – Poggio In Volley Puntozero

Under 16 classificazione:

Cus Alpignano –
Poggio In Volley Puntozero:
1-3
(14-25; 25-19; 24-26; 20-25)

Poggio In Volley Puntozero:
Aimone – Ghirardello – Rattalino – Savio – Piserchia – Di Marzio – Mosso – Marchelle (lib.) –
Adriano – Casale.
All. : Moschini
Team manager: Robella

Le giovanissime biancoblu continuano la loro marcia positiva anche sul difficile campo di Alpignano.
Il 3-1 finale arriva anche grazie alla conquista del decisivo terzo set, in un incontro nel quale ha spesso prevalso il protagonismo dell’arbitro nella valutazione troppo drastica del palleggio