Serie D: vinto lo scontro diretto per il quarto posto

 
Facile tre a zero contro il Gavi, le ragazze vendicano la sconfitta dell’andata
 
Partita più facile del previsto, il Gavi si presenta al Pala Wojtyla senza la necessaria convinzione e torna a casa con una pesante sconfitta.
Recupero seppur parziale di tutte le infortunate e atteggiamento molto positivo da parte di tutta la squadra; ogni ragazza si mette a disposizione delle proprie compagne ed anche se non in perfetta forma tutte riescono a dare il proprio contributo. Williams parte con Carola Piovesan e Lucry Boaglio nella diagonale palleggio – opposto, Camilla Dametto e Saretta Cortelazzo in banda, Ilaria Fasano e Stefania Durando al centro con Elisa Guarise libero.
 
Primo set con ottima partenza InVolley, le bianco-blu premono sull’acceleratore e si portano subito su 8 – 2, da qui le distanze si ampliano ancora e anche gli ingressi di Francesca Anderlini e Marianna Tamagnone portano punti per le cambianesi, 25 – 15 il finale.
 
Sestetto titolare nel secondo set, la partita assume ancora il carattere di un monologo delle giovani di casa, parziali nettissimi e Gavi che fatica a ritrovare il gioco dimostrato all’andata, i nuovi ingressi di Francesca, Ludovica Ingignoli e Chiara Vazon Colla altro non fanno che mettere la parola fine sul punteggio di 25 – 14.
 
Cambio palleggio per tutte e due le squadre nel terzo parziale ma trama che non cambia, ed anzi nella prima metà di parziale l’InVolley aumenta ancora il divario raggiungendo il 16 – 5 come massimo divario; da qui solito momento di “pausa” per le bianco-blu che, complice forse la mancanza di allenamento dovuta agli acciacchi oppure la facilità a perdere l’attenzione (certo invece la crescita del Gavi che mette tutto quello che ha per limitare la debacle), regala brividi finali; il punteggio torna in equilibrio fino al 20 – 18, ma 2 buonissimi attacchi di Lucry chiudono il set e la partita sul 25 – 21.
 
Bravissime le ragazze a mettere per quasi tutta la partita la massima concentrazione per portare a casa i 3 punti che ci “regalano” il quarto posto e la sedicesima vittoria stagionale, ottima Lucry anche in seconda linea e le ali, ma tutta la squadra ha offerto una prestazione molto positiva nella quale non ci siamo fatti mancare il finale thrilling. In crescita anche la ricezione con le quattro ricettrici tutte su percentuali di positività molto alta e nessun ace subito.
 
Williams: “Ci tenevo a vincere questa partita perché all’andata avevamo subito l’unico tre a zero della stagione, ed anche per dare continuità ai nostri miglioramenti tra andata e ritorno. Già con Omegna e Cogne dopo il 3 a 1 subito all’andata al ritorno eravamo andati sul 2 a 0 per noi prima di combinare due disastri. Oggi è andata meglio anche per demerito del Gavi che mi è sembrato molto scarico, forse perché ha fallito l’obiettivo dei play off. E la prossima partita abbiamo lo Chatillon capolista, la quarta ed ultima sconfitta della andata in cui provare a ribaltare il risultato. Contento della prestazione delle ragazze perché anche in allenamento vedo la voglia di fare le cose e crescere. Con l’aiuto di Silvia e Davide gli acciacchi sono in via di risoluzione e se la dea bendata ci lascia tranquilli sul fronte infortuni in questa ultima parte della stagione sono convinto di avere tutti i mezzi per poter toglierci le soddisfazioni finora solo sfiorate quest’anno”.
 
Le prime tre in classifica hanno un rendimento diverso, Chatillon soffre ma vince una partita fondamentale per la sua promozione ad Omegna (1 – 3 il finale), Pozzolo va incontro ad una pesantissima sconfitta a Vercelli (3 – 0), Cogne soffre molto più del previsto per avere ragione di un coriaceo Pavic (3 – 1), a fondo classifica la vittoria per 3 – 0 dell’Acqui sul Novi probabilmente scrive la parola fine sulla lotta per la retrocessione, con lo stesso Novi, Verbania e Trecate vicinissimi a tornare nei campionati provinciali.
 
Ventiduesima Giornata:   Cogne – Pavic 3 – 1; Trecate – Valenza np; Gs Acqui – Novi 3 – 0; InVolley – Gavi 3 – 0; Green Volley – Pozzolo 3 – 0; Verbania – Aosta 2 – 3; Omegna – Chatillon 1 – 3.
Chatillon 56; Pozzolo 50; Cogne 49; InVolley 44; Gavi, Omegna 38; Valenza 36*; Vercelli 32; Pavic 29; Aosta 28; Acqui 20; Novi 15; Verbania 14; Trecate 10*.
 
Prossima settimana importante torneo Under 16 ad Asti, girone del venerdì composto da Don Bosco Asti, Bordighera e Pietro Micca, al sabato quarti di finale, semifinali e finali. In Serie D sabato 18 alle ore 20 trasferta a Chatillon contro le prime della classe.
 
 
INVOLLEY  –  GAVI                                  3   –   0
(25/15 – 25/14 – 25/21)
Piovesan 1; Boaglio 9; Cortelazzo 15; Fasano 8; Ingignoli 0; Dametto 11; Durando 6; Guarise L; Tamagnone 1; Vazon Colla 0; Anderlini 0; Molino 0.
Allenatore: W. Cavallari
ViceAllenatore: D. Turino
Dir. Acc.: F. Tamagnone