2002 U14 Regionale Premiazione

Under 14 – Quarto posto regionale

Quarto posto finale in Regione per il gruppo 2002 guidato in panchina da Federico Trinchero, forte come sempre dell’aiuto dello staff allenatori di questo gruppo che comprende Roberto, Andrea, Willy e Simone.
Un risultato francamente insperato qualche mese fa, viste le difficoltà incontrate da questa squadra nella fase provinciale conclusa con il 7° posto.
Ma il lavoro di qualità fatto in palestra ha dato poco per volta i frutti sperati: la vittoria nell’importante torneo di categoria del Parella a Pasqua ha aumentato l’autostima in Severin e compagne, capaci poi di un girone regionale di altissimo livello che ha regalato la soddisfazione di competere nell’epilogo della manifestazione con le migliori piemontesi.
Così a Mondovì l’obiettivo è giocare senza paure e provare a mettere in difficoltà formazioni obiettivamente più forti.

La semifinale del mattino contro il Lilliput si rivela difficole ma non proibitiva: primo set di studio per entrambe le squadre, seconda frazione esaltante per i nostri colori che illude i tanti sostenitori al seguito. Purtroppo terzo e quarto set vedono un Lilliput in crescita e qualche cedimento dalle nostre: 1-3 alla fine e si va alla finalina per il 3° posto.
Le padrone di casa del Mondovì sono molto agguerrite (oltre che fisicamente prestanti) e partono alla grande, mentre l’In Volley non sembra reagire: 0-2 in poco tempo. Le ragazze di Trincherò però non ci stanno: il terzo set viene così vinto con ottima prestazione e nel quarto la gara è avvincente, anche se sono le monregalesi a chiudere 3-1.
Un po’ di rammarico nel vedere nella finalissima il Lilliput che mette alla frusta il favoritissimo Balabor prima di cedere al tie-breck: insomma, alla fine il divario tra noi e le altre partecipanti non era poi così grande…

Le premiazioni fatte al cospetto dell’allenatore della Nazionale maschile BLENGINI regalano un’ulteriore soddisfazione alle nostre che ricorderanno senz’altro con piacere questa bella esperienza.

Leave a Reply