Under 18A: vittoria 2 a 3 che lascia l’amaro in bocca

 
Vittoria per 2 a 3 in casa dell’Unionvolley che mette al primo posto matematico le padrone di casa e noi al secondo (anche se con una partita in meno).
A darci una mano, dato gli infortuni degli ultimi giorni, Ludovica Ingignoli e Camilla Dametto, entrambe provenienti dal gruppo Under 16-Seie D.
Sestetto iniziale con Ludovica palleggio e Silvia Piromalli opposta, ali Camilla e Alessia Piccolo, centrali Clara Dughera e Caterina Gaspardo Moro, libero Valeria Gallino.
Nel primo set partiamo bene, convinte e ordinate sia a muro che in difesa, in attacco non combiniamo molto ma riusciamo a mettere in difficoltà le padrone di casa.
Il secondo è la fotocopia del primo fino al 16-19 noi, poi la luce si spegne improvvisamente, tanti errori in battuta e attacco e in ricezione, complice anche la battuta efficace dell’Unionvolley, sta di fatto che anche con l’ingresso di Silvia Casagrande, non riusciamo più a risollevarci dal torpore; nel terzo tutto questo continua, in campo ci sono anche Federica Cicchiello e Sofia Santin, ma purtroppo la squadra non reagisce agli stimoli del Coach.
Grande festa dei padroni di casa e dagli spalti volano prese in giro nei nostri confronti, dato che l’Unionvolley è primo, e aggiungo io (Daniele Turino) con merito; sta di fatto che le ragazze finalmente si svegliano e ricominciano a macinare gioco e punti.
Il quarto e quinto set non hanno storia, forse perché le avversarie raggiungendo l’obbiettivo dei 2 set vinti non hanno più voglia di lottare, ma noi la grinta ce la mettiamo e andiamo a vincere una partita che sembrava persa.
 
Daniele a fine gara: “Come ho detto ai 2 allenatori dell’Unionvolley (Mario e Paolo) a voce: complimenti a loro e alle ragazze che hanno dimostrato nelle 2 gare contro di noi di avere più fame di vincere e quindi è meritatissimo il loro primo posto, complimenti ancora. Per quanto riguarda le mie ragazze mi aspettavo una partita del genere, piena di emozioni; c’è stato purtroppo il black out del 3° e 4° set che ci ha impedito di gioire a pieno della vittoria; che dire: peccato! Dato che sono molto avaro di complimenti a volte con le mie giocatrici, devo dire che Silvia Piro stasera è stata molto positiva, sia per la squadra che per la sua crescita, spero che sia solo l’inizio e che questa partita le abbia fatto capire che può giocare sempre ad alto livello. Due parole anche per Camilla Dametto che, forse emozionata dall’esordio, non ha dato il meglio di sé, e Ludovica Ingignoli che mi ha stupito in modo positivo per il carattere combattivo che ha dimostrato durante tutti e 5 set.
Non dimentico Clara Dughera, il Capitano a tutti gli effetti della squadra, che anche oggi ha fatto la differenza in attacco e a muro.”
 
 
 
Union Cerrina Kart – InVolley  2 – 3   
(20/25 – 25/23 – 25/13 – 18/25 – 7/15)
 
Casagrande S. (5), Cicchiello F. (0), Curiazio A. (N.E.), Dametto C. (17), Dughera C. (18), Gallino V. (L), Gaspardo Moro C. (5), Grattarola M. (N.E.), Ingignoli L. (3), Piccolo A. (3), Piromalli S. (17), Santin S. (1).
Allenatore: Daniele Turino
Dirigente: Nicoletta Grosso