Serie C: 3 punti fondamentali contro il Morozzo

 
A parte un rilassamento nel terzo set, la partita è stata sempre in controllo per le bianco-blu
 
L’Asti InVolley ritorna alla vittoria contro la squadra cuneese, penultima in classifica.
Settimana travagliata per gli allenamenti, molte giocatrici sono costrette a saltare diversi allenamenti e così Martinoli parte con Ingignoli in palleggio, Mascherini opposto, Cortelazzo e Gaiotti in banda, Menardo e Grattarola al centro con Guarise libero. Dopo i primi punti di studio sono le padrone di casa a cambiare marcia, infliggendo un parziale di 10 a 1 nella parte finale del set che contribuisce al 25 – 16 finale.
 
Nel secondo parziale sestetti immutati e, questa volta, l’Asti Volley prende il sopravvento dall’inizio, schiacciando subito sull’acceleratore; Ludo fa girare bene la squadra e così, a turno, tutte le ragazze sono chiamate ad attaccare. Nella parte finale del set spazio a Gaspardo Moro e Palazzo e 25 – 15 finale.
 
Terzo set con la conferma di Gaspardo Moro in campo e Morozzo che le prova tutte per rientrare in partita, ci riesce sbagliando meno, ma soprattutto è l’InVolley a contribuire al punteggio ospite con numerosi errori in battuta e in attacco; rientra Ingignoli ma ancora una volta l’approccio agli ultimi punti è sbagliato, così non chiudiamo 5 match point a causa di altri errori in attacco e poca determinazione in difesa, il set va alle ospiti per 27 – 29.
 
Per fortuna nel quarto set rientriamo con la consapevolezza di poter e dover chiudere la partita, è il set meno combattuto e da subito, 7 – 1 iniziale, il divario si fa incolmabile per le ospiti, entrano ancora Palazzo per una stanca Cortelazzo e Casagrande, al rientro dopo l’infortunio, per Gaiotti. Il parziale non ha sussulti e si chiude sul 25 – 10.
 
Top scorer di giornata Mascherini, che migliora il suo repertorio partita dopo partita.
Importante portare a casa i 3 punti in una settimana di allenamenti travagliata e staccare così, probabilmente definitivamente, gli ultimi due posti della classifica. Ora l’obiettivo è allontanarsi più possibile, e più velocemente possibile, da quel decimo posto che vuol dire play out.
 
Per la lotta per la prima posizione Sant’Orsola domina contro l’Erbavoglio (3 – 0), mentre Villata vince facile a Condove (0 – 3); per la lotta play off Collegno ha pochi problemi a Corneliano (0 – 3), Cuneo espugna il campo dell’Asti Kid (1 – 3), l’Area 0172 viene sconfitta al quinto set dal Calton (3 – 2). Per le posizioni di centro classifica il Valnegri supera con qualche difficoltà il Racconigi (3 – 1).
 
Classifica: Sant’Orsola 47; Villata 45; Collegno, Cuneo 33; Bra 31; Calton 27; Sporting Acqui 26; Asti InVolley 22; Erbavoglio Asti 20; Asti Kid 17; Corneliano, Valsusa 11; Morozzo 7; Racconigi 6.
Prossimo incontro in casa contro lo Sporting Acqui il 27 febbraio alle ore 17.45.
 
 
ASTI INVOLLEY – ASS. GIOVANNONE MOROZZO                      3   –   1           
(25 – 16; 25 – 15; 27 – 29; 25 – 10)
Asti InVolley: Sturari (L); Menardo 10; Martin; Casagrande 0; Guarise (L); Gaiotti 7; Durando; Palazzo 3; Mascherini 16; Cortelazzo 15; Ingignoli 1; Gaspardo Moro 0; Grattarola 13.
All. Martinoli – Vice Cavallari.