Serie C: la corsa per i Playoff continua e i 3 punti con il Racconigi tengono vive le speranze

 
Ancora ai box Durando, Grattarola M. a casa con l’influenza e Ingignoli a mezzo servizio; andiamo a casa del Racconigi (salvo matematicamente grazie alle nuove regole introdotte all’inizio della settimana) sicuri che sia una partita dura, dato che a noi negli anni non sono mai state regalate partite, anzi, l’impegno è doppio contro di noi, per questo noi cresciamo molto durante l’anno.
 
Cavaglià è in palleggio e Bersighelli opposto, ali Fasano e Pasini, centrali Grattarola M. e Mariotti, libero Paggi; il primo parziale è tremendo per le nostre ragazze, poche cose da salvare, e molte da dimenticare come l’attacco e la battuta, facili da leggere e per di più con tantissimi errori che fanno sì che le padrone di casa (con una formazione rimaneggiata e ovviamente senza nulla da perdere) vadano a vincere con metà dei punti da loro conquistati frutto di nostri errori.
A nulla servono i cambi adottati dal nostro Coach Daniele per cambiare le sorti del set (Torchio, Gaiotti e Ingignoli), 25-20 è il finale.
 
Preso un attimo di respiro e dimenticato un brutto primo set, le ragazze capitanate in campo da Bersighelli hanno un pronto riscatto, la cattiveria sportiva ritorna ad essere nostra compagna di viaggio e mettendo a posto alcuni particolari il set va via liscio, tanto che il Racconigi arriva a 15.
 
Il terzo set è da cardiopalmo, iniziamo bene continuando l’inerzia del secondo, ma nel momento di affondare le avversarie ci innervosiamo per un paio di errori e rimettiamo tutto in gioco, tanto che il Coach sul 19-16 per le padrone di casa ha esaurito tutti i tempi a disposizione, ma ci pensa Mariotti in battuta a infilare 6 battute consecutive che fanno male alla ricezione cuneese e che ci porta in vantaggio sul 19-22, il set è alla nostra portata e non ce lo facciamo sfuggire. 20-25.
 
Il quarto è molto simile al secondo, poche sbavature e molta grinta da parte delle nostre ragazze che non danno mai l’impressione di poterlo perdere il set. Il finale è 17-25.
 
Daniele: “E’ stata una partita molto strana, da una parte il Racconigi che, per ammissione dello stesso allenatore, non aveva più nulla da perdere, grazie anche alla salvezza maturata in settimana, e che quindi con esperimenti in campo ha dato nuova linfa alla squadra; noi invece il contrario, per sognare ancora i Playoff i 3 punti erano vitali e quindi il nervosismo è salito alle stelle dopo metà del primo set. Non stiamo attraversando un buon periodo di bel gioco, ma la squadra ha reagito molto bene e il risultato è arrivato, ora ci sono 2 settimane per preparare la partita col Pozzolo, ancora in lotta nella zona Playout.”
 
Siamo matematicamente nelle prime 3 posizioni, adesso la classifica è così: il Centallo sale a 58 punti (vittoria per 3a0 contro il Borgaro), il Lingotto a 55 punti (grazie al 3a0 contro l’Acqui) con noi a pari merito…..
I punti ancora a disposizione rimangono 6….chi ce la farà a stare nelle prime due posizioni?!?
 
 
Prossima gara il 30 Aprile a Pozzolo Formigaro alle 20.30.
 
 
Area 0172 Racconigi – Asti InVolley                     3 – 0
                                                           (25/20 – 15/25 – 20/25 – 17/25)
Bersighelli C., Cavaglià E., Gaiotti L., Grattarola F., Fasano I., Fullin R., Ingignoli L., Mariotti F., Paggi S., Pasini G., Tamagnone M., Torchio L.
Allenatore: Daniele Turino
ViceAllenatore: Francesco Trinchero
Dirigente: Francesco Tamagnone