Serie C: la salvezza è più vicina

 
Vittoria da tre punti contro un buon Sporting Acqui
 
Ribaltato il risultato dell’andata, tre punti che ci riportano a centro classifica
 
Ancora settimana molto complicata per gli allenamenti, ferme Guarise e Martin per problemi al collo, anche Sturari non recupera. Martinoli chiama così Silvia Paggi a fare il libero in Serie C. E all’ultimo momento anche Gaspardo Moro ha un leggero malessere che la debilita. Così il coach schiera Ingignoli in palleggio, Mascherini opposto, Palazzo e Cortelazzo in banda, Menardo e Grattarola al centro con appunto Paggi libero..
 
Primo set contratto, le avversarie partono forte con una buona Pirv e le bianche di casa fanno fatica a rimanere vicine nel punteggio, parziale mai in discussione e soltanto alla fine rendiamo il passivo meno pesante, 21 – 25.
 
Inizio diverso nel secondo parziale, questa volta sono le ragazze di casa a comandare il gioco, il feeling tra palleggio e centrali cresce di punto in punto e le alessandrine faticano a trovare contromisure, il pareggio si concretizza con un attacco di forza di Cortelazzo, 25 – 22.
 
Terzo set lottato, il punteggio è sempre in equilibrio con continui sorpassi, è un set pieno di errori ma avvincente dal punto di vista emozionale, è l’Acqui ad avere 3 set point ma siamo bravi e fortunati ad annullarli, al secondo set point riusciamo invece a chiudere a nostro favore per 28 – 26.
 
Quarto set simile al secondo, sempre leggera prevalenza InVolley e contromisure agli attacchi avversari che funzionano, ancora grande prestazione dei centrali e di Mascherini di nuovo in palla e chiusura incontro sul 25 – 21.
 
Grande prestazione di Menardo, autrice di 24 punti.
 
Fondamentali altri tre punti per la classifica, oggi sicuramente più sorridente. Brave le ragazze a continuare a lottare e a crederci anche quando con evidenti problemi di infortuni e scarsa forma. E positivo il fatto di aver chiuso a nostro favore parziali lottati, salto di qualità importante rispetto alle partite precedenti.
 
Il gruppo dell’Under 18 oggi sarà impegnato nelle finali interprovinciali Asti – Alessandria, semifinale contro Casale alle 10 a Valenza mentre nell’altra semifinale si incontrano lo Sporting Acqui (ossatura della squadra di Serie C, un osso molto duro) e il Novi Pallavolo. Finalissima attorno alle ore 17 a Valenza.
 
Per la lotta per la prima posizione il Sant’Orsola soffre un po’ più del previsto contro il fanalino di coda Morozzo (1 – 3), mentre Villata si sbarazza senza difficoltà dell’Asti Kid (3 – 0). Per i play off fondamentali vittorie del Collegno (3 – 0 al Calton) e del Bra nello scontro diretto con Cuneo (3 – 1). In coda successi importantissimi dell’Erbavoglio Asti che supera Corneliano (3 – 1) e crea un solco tra se e i play out e del Racconigi sul Valsusa (3 – 0), che rimescola tutte le carte per la lotta per evitare gli ultimi 2 posti.
 
Classifica: Sant’Orsola 50; Villata 48; Collegno 36; Bra 34; Cuneo 33; Calton 27; Sporting Acqui 26; Asti InVolley 25; Erbavoglio Asti 23; Asti Kid 17; Corneliano, Valsusa 11; Racconigi 9; Morozzo 7.
 
Prossimo incontro in trasferta contro il Sant’Orsola Alba domenica 7 alle 17.30.
 
 
ASTI INVOLLEY – VALNEGRI ACQUI                     3   –   1           
(21 – 25; 25 – 22; 28 – 26; 25 – 21)
Asti InVolley: Sturari (L); Menardo 24; Paggi (L); Casagrande; Guarise; Gaiotti 0; Durando; Palazzo 14; Mascherini 14; Cortelazzo 3; Ingignoli 4; Gaspardo Moro; Grattarola 13.
All. Martinoli – Vice Cavallari.
 
 
 
Vittoria da tre punti contro un buon Sporting Acqui
 
Ribaltato il risultato dell’andata, tre punti che ci riportano a centro classifica.
Ancora settimana molto complicata per gli allenamenti, ferme Guarise e Martin per problemi al collo, anche Sturari non recupera. Martinoli chiama così Silvia Paggi a fare il libero in Serie C. E all’ultimo momento anche Gaspardo Moro ha un leggero malessere che la debilita. Così il coach schiera Ingignoli in palleggio, Mascherini opposto, Palazzo e Cortelazzo in banda, Menardo e Grattarola al centro con appunto Paggi libero..
 
Primo set contratto, le avversarie partono forte con una buona Pirv e le bianche di casa fanno fatica a rimanere vicine nel punteggio, parziale mai in discussione e soltanto alla fine rendiamo il passivo meno pesante, 21 – 25.
 
Inizio diverso nel secondo parziale, questa volta sono le ragazze di casa a comandare il gioco, il feeling tra palleggio e centrali cresce di punto in punto e le alessandrine faticano a trovare contromisure, il pareggio si concretizza con un attacco di forza di Cortelazzo, 25 – 22.
 
Terzo set lottato, il punteggio è sempre in equilibrio con continui sorpassi, è un set pieno di errori ma avvincente dal punto di vista emozionale, è l’Acqui ad avere 3 set point ma siamo bravi e fortunati ad annullarli, al secondo set point riusciamo invece a chiudere a nostro favore per 28 – 26.
 
Quarto set simile al secondo, sempre leggera prevalenza InVolley e contromisure agli attacchi avversari che funzionano, ancora grande prestazione dei centrali e di Mascherini di nuovo in palla e chiusura incontro sul 25 – 21.
 
Grande prestazione di Menardo, autrice di 24 punti.
 
Fondamentali altri tre punti per la classifica, oggi sicuramente più sorridente. Brave le ragazze a continuare a lottare e a crederci anche quando con evidenti problemi di infortuni e scarsa forma. E positivo il fatto di aver chiuso a nostro favore parziali lottati, salto di qualità importante rispetto alle partite precedenti.
 
Il gruppo dell’Under 18 oggi sarà impegnato nelle finali interprovinciali Asti – Alessandria, semifinale contro Casale alle 10 a Valenza mentre nell’altra semifinale si incontrano lo Sporting Acqui (ossatura della squadra di Serie C, un osso molto duro) e il Novi Pallavolo. Finalissima attorno alle ore 17 a Valenza.
 
Per la lotta per la prima posizione il Sant’Orsola soffre un po’ più del previsto contro il fanalino di coda Morozzo (1 – 3), mentre Villata si sbarazza senza difficoltà dell’Asti Kid (3 – 0). Per i play off fondamentali vittorie del Collegno (3 – 0 al Calton) e del Bra nello scontro diretto con Cuneo (3 – 1). In coda successo importantissimo del Racconigi sul Valsusa (3 – 0), che rimescola tutte le carte per la lotta per evitare gli ultimi 2 posti. E per la lotta salvezza oggi altra partita accesissima tra Erbavoglio e Corneliano.
 
Classifica: Sant’Orsola 50; Villata 48; Collegno 36; Bra 34; Cuneo 33; Calton 27; Sporting Acqui 26; Asti InVolley 25; Erbavoglio Asti 20*; Asti Kid 17; Corneliano*, Valsusa 11; Racconigi 9; Morozzo 7.
Prossimo incontro in trasferta contro il Sant’Orsola Alba domenica 7 alle 17.30.
 
 
ASTI INVOLLEY – VALNEGRI ACQUI              3   –   1           
(21 – 25; 25 – 22; 28 – 26; 25 – 21)
Asti InVolley: Sturari (L); Menardo 24; Paggi (L); Casagrande; Guarise; Gaiotti 0; Durando; Palazzo 14; Mascherini 14; Cortelazzo 3; Ingignoli 4; Gaspardo Moro; Grattarola 13.
All. Martinoli – Vice Cavallari.