Serie C: primo successo fuori casa contro il Lilliput Settimo

Nonostante le assenze importanti per infortunio di Mangini, Brussino e Arduino, tutte classe ’98 e Under16 , Zannoni e compagne si sono imposte fuori casa contro il Settimo portando a casa tre punti importantissimi.
Dopo un primo set giocato contratte e timorose, anche in virtù del fatto che la partita era molto sentita perchè importante in chiave salvezza, nei successivi parziali, sciolta la tensione, la squadra giocava più attenta in difesa ed era efficace in attacco con Vesco, Bosio e Zannoni, tutte classe ’98.
 
I set hanno avuto un andamento simile: primi scambi punto a punto, poi preso un ampio margine di vantaggio ci si rilassava un pochino permettendo un leggero ritorno delle avversarie, ma tenendole sempre a distanza di sicurezza.
Nel quarto set il muro di Zannoni su Buffo e il successivo ingresso al servizio di Ferrante, classe ’99,  che inanellava 3 aces consecutivi, costringeva la squadra di casa al time-out sul 16-24 e di fatto sanciva la fine della partita.
 
Da segnalare la buona prova di Vesco, ex di turno, che al di là dell’emozione di giocare contro la sua ex squadra, sta diventando sempre di più un dei punti di riferimento della nostra under16.
 
Tre punti importanti perchè ottenuti in uno scontro salvezza e tanto morale per queste giovani ragazze che crescono di settimana in settimana.