Serie C: sconfitta preventivabile

 
Troppo forte la Sant’Orsola per questo Asti InVolley
 
Ferme sempre Martin, Sturari e Guarise, anche Gaspardo Moro alza bandiera bianca per la febbre; per fortuna è della partita Cortelazzo e così il sestetto è quello dell’ultimo turno.
 
Sant’Orsola si dimostra più compatta e forte di noi, ma le nostre ragazze tranne i primi punti di ogni set provano a mettere paura alla corazzata albese.
 
Pur non offrendo una grande prestazione e con errori in ricezione e appoggio che non ci hanno consentito una gran continuità, possiamo tornare a casa ottimisti da questa trasferta.
 
Non era oggi che dovevamo muovere la classifica, ma sono le prossime 2 partite quelle in cui dover raccogliere il massimo possibile.
 
Per fortuna delle squadre dietro di noi in classifica solo il Corneliano ha mosso la classifica (3 – 0 al Racconigi), l’Erbavoglio Asti ha perso a Caluso con il Calton (3 – 0), l’Asti Kid è stato sconfitto in casa dall’Area 0172 (1 – 3), il Valsusa ha perso contro il Collegno (0 – 3) e il Morozzo è stato sconfitto ad Acqui (3 – 0). Il Villata continua la sua rincorsa al primo posto con la vittoria a Cuneo (0 – 3).
 
Classifica: Sant’Orsola 53; Villata 51; Collegno 39; Bra 37; Cuneo 33; Calton 30; Sporting Acqui 29; Asti InVolley 25; Erbavoglio Asti 23; Asti Kid 17; Corneliano 14; Valsusa 11; Racconigi 9; Morozzo 7.
Prossimo incontro in casa contro il Valsusa Condove Bruzolo alle 17.45.
 
 
SANT’ORSOLA – ASTI INVOLLEY                              3   –   0  
(25 – 17; 25 – 20; 25 – 20)
Asti InVolley: Sturari (L); Menardo; Paggi (L); Casagrande; Guarise; Gaiotti; Durando; Palazzo; Mascherini; Cortelazzo; Ingignoli; Martin; Grattarola. All. Martinoli – Vice Cavallari.