Serie C: tra le mura di casa ritorno alla vittoria

 
Al PalaWojtyla contro L’Alba Volley ritorna il sorriso in casa Asti InVolley, 3 a 1 per la squadra di Daniele e Trinca che dopo una partita dura e avvincente possono sorridere con Stefania & C.
Nell’Alba due nostre conoscenze: Rapalino che 3 anni fa partecipava con noi nel campionato U16 Campione Regionale, e Viviana Negri protagonista col nostro Coach nel campionato U16 astigiano, conquistato, e in prima divisione con la promozione in Serie D.
 
L’infortunio dell’ultima ora di Fra Grattarola, si aggiunge ai vari acciacchi di questo inizio campionato, la Capitana Gaiotti operata al ginocchio giovedì tornerà per il 2011, speriamo prima possibile, AUGURI!
 
Esordio come titolare per Cavaglià in palleggio, Pasini e Fasano ali, Durando e Mariotti centrali, Bersighelli opposto, Paggi libero.
L’inizio è promettente, subito avanti noi e primo time out chiesto dagli avversari, poi un lento declino fino al termine del set, troppo agitate forse le ragazze per poter prendere il largo, gli errori iniziano dalla ricezione poco positiva, lo scarso atteggiamento aggressivo a muro, dato anche dal fatto che la posizione è quasi sempre errava e la difesa di conseguenza non sa bene dove piazzarsi, e in attacco infine limitata lucidità anche su palle sbagliate dal palleggiatore; finisce 21-25 per le albesi.
 
La scossa durante il cambio set la danno le ragazze che capiscono che la partita può essere portata dalla nostra parte con un briciolo in più di attenzione: infatti così è, i seguenti 3 set sono tutti simile sia nel risultato finale che nell’andamento, primi punti a favore dell’Alba, poi ripresa da parte nostra e il sorpasso verso la metà del set, poi ritorno delle ospiti che grazie alla nostra vena di fare regali si riportano sotto a pari merito, e infine pochi errori che danno la vittoria finale.
Ma il cambiamento sui vari fondamentali è stato decisivo, il muro aggressivo ha fatto si che le attaccanti di Alba venissero toccate tantissimo e quindi dovevano forzatamente cambiare tipo di attacco, più facile, cosicché  la nostra difesa fosse agevolata; la ricezione è stata molto positiva soprattutto con il libero che ha avuto percentuali altissime di palle perfette, quindi il gioco ne ha beneficiato alla grande.
Vittoria che ci porta a 16 punti così da superare di nuovo la stessa Alba Volley (15 punti); ora 3i a pari merito con Cafasse, Acqui, Calton; primo sempre il Lingotto con 23 e secondo con 22 il Centallo.
 
Daniele:”La vittoria è arrivata da una prestazione attenta e positiva di tutta la squadra, dopo un paio di allenamenti non al massimo. Ci voleva perché saremmo andati veramente in basso in classifica e non ce lo meritiamo. La prossima settimana giochiamo in casa del Balamund ma non ci deve interessare la loro classifica, anche perché sappiamo che contro di noi danno tutti il 101% della voglia, siamo un interessante stimolante per tutti! Per quanto ci riguarda il ritorno di un paio di ragazze in palestra metterà un po’ di pressione alle presunte titolari, in modo che ci sia un po’ di concorrenza in squadra, e che la crescita sia veloce per tutti.”
 
Sabato 18 Dicembre partita contro il Balamund alle ore 20.30 a Lanzo Torinese.
Sarà l’ultima partita della Serie C del 2010.
 
 
Asti InVolley – L’Alba Volley                      3 – 1   
                                               (25/21 – 25/15 – 19/25 – 26/24)
Cavaglià E., Bersighelli C., Durando S., Fasano I., Fullin R., Grattarola F., Grattarola M., Ingignoli L., Mariotti F., Paggi S., Pasini G., Tamagnone M., Torchio L.
 
Allenatore: Daniele Turino
ViceAllenatore: Francesco Trinchero
Dirigente: Francesco Tamagnone