Serie C: vittoria e sorpasso ai danni del New Volley Asti

 
Tre a Due sofferto ma molto importante per la lotta salvezza
 
Altra sfida – derby contro una squadra astigiana e nuova vittoria per il gruppo allenato da Martinoli.
E’ la settimana dei recuperi fisici – scolastici e in panchina il coach può portare 12 giocatrici tutte pronte a dare una mano alla causa, manca la sola Grattarola impegnata nella irrinunciabile gita di quinta.
 
Partenza sotto tono per le nostre ragazze però, la battuta non punge e soltanto i centrali risultano efficaci nella prima parte, il divario che si crea è notevole e non siamo in grado di recuperarlo fino alla fine, 19 – 25 la conclusione.
 
Nel secondo la battuta inizia a dare i frutti sperati e anche le giocatrici di palla alta iniziano a dare il proprio contributo, la partenza è comunque ancora equilibrata e solo nella parte centrale riusciamo a compiere il break decisivo, gli errori avversari fanno il resto e il finale è un comodo 25 – 18.
 
Terzo parziale molto simile al secondo, con un inizio equilibrato e con un crescendo nel gioco tutto nostro, nuovo ingresso di Martin nella parte finale del set per il 25 – 17 finale.
 
Ci manca ancora l’istinto del “killer” e non abbiamo la capacità di chiudere a nostro favore i momenti di difficoltà avversari, così il quarto parziale comincia sul 2 – 9 con diversi nostri pasticci, l’ingresso di Gaspardo Moro facilita il pareggio a quota 12, ma ancora una volta 4 errori consecutivi consentono alle avversarie di ritrovare morale e fiducia e di impattare il conto dei set con un 20 – 25.
 
Il quinto set è, però, di nuovo di marca InVolley, le avversarie si ritrovano da subito ad inseguire e soltanto sul 7 – 6 si riavvicinano nel punteggio, la seconda metà del tie-break è tutto di marca cambianese e l’ingresso di Gaiotti in battuta non fa altro che acuire il divario, chiudendo il quinto parziale sul 15 – 8 in nostro favore.
 
Vittoria importante, la terza consecutiva, che arriva dopo una settimana di recuperi ma anche di acciacchi che si trascinano dietro da tempo e che non siamo in grado ancora di risolvere. Complimenti a tutto il gruppo perché dopo il primo set perso malamente si poteva lasciar scorrere via il risultano coprendosi dietro questi malanni fisici, invece tutte le ragazze e il mister hanno saputo dare quel qualcosa in più per uscire dal campo con una vittoria. E complimenti a chi, partito dalla panchina, ha saputo dare il proprio contributo quando chiamata in causa. Ci aspetta una settimana di lavoro limitato in palestra per continuare sulla via del completo recupero di tutte le ragazze, ma lo spirito di questi giorni è il miglior viatico per poter affrontare al meglio questo girone di ritorno.
 
Due punti in classifica che ci permettono di superare per numero di vittorie l’Erbavoglio, gli spareggi salvezza regalano le vittorie all’Asti Kid (3 – 0 in casa del Valsusa Condove) e al Racconigi (3 – 2 in casa del Morozzo). In testa il Sant’Orsola domina molto facilmente l’Area 0172 Bra (3 – 0) mentre il Villata, dopo la conquista della Coppa Piemonte (complimenti a mister Mucciolo e alle sue ragazze), perde un punto contro il Calton; per la zona play off la lotta è sempre più serrata dopo la vittoria dello Sporting Acqui (3 – 2 sul Collegno) e quella più facile del Cuneo (3 – 0 a Corneliano).
 
Classifica: Sant’Orsola 41; Villata 39; Bra, Collegno, Cuneo 27; Calton 24; Sporting Acqui 23; Asti InVolley, Erbavoglio Asti 19; Asti Kid 15; Corneliano, Valsusa 11; Racconigi 6; Morozzo 5.
Prossima trasferta il 13 febbraio a Collegno, ore 18.00 palestra Don Milani, contro il Collegno Cus Torino, squadra in piena corsa per l’ultimo posto disponibile per i play off.
 
 
ASTI INVOLLEY – NEW VOLLEY                  3   –   2           
(19 – 25; 25 – 18; 25 – 17; 20 – 25; 15 – 8)
Asti InVolley: Sturari; Menardo; Martin (L); Casagrande; Guarise (L); Gaiotti; Durando; Palazzo; Mascherini; Cortelazzo; Ingignoli; Gaspardo Moro. All. Martinoli – Vice Cavallari.