Under 12 A – Rientro in campionato: due regali di Natale per Federico e Sara.

Sara l’aria del mare di Sabato scorso, sarà che l’aria del Palawojtyla fa sempre bene al cuore Involley, sta di fatto che anche oggi le piccoline del 2000 hanno portato a casa due vittorie importanti. Chi invece respira aria di Natale sono Federico e Sara, che si trovano due regali bellissimi da parte delle ragazze nella loro sporta; regali da gustare sotto l’albero appena preparato.Questa Domenica si comincia alla mattina con una compagine tutta 2000: Sporting Parella Blu. partita non difficile, ma da non sottovalutare, poichè anche le avversarie sono cresciute tecnicamente. Primo set senza troppa fatica 25 a 16. Il secondo idem 25 a 10, ma al terzo set le ragazze decidono che è ora di aprire i pacchi natalizi e si dimenticano di scendere in campo. Un po’ di confusione, un po’ di calo della concentrazione e il coach deve usare i suoi time out per rimettere in ordine le cose. Pacchi di nuovo sotto l’albero in attesa del Natale e terzo set a casa Involley; si chiude con un 25 a 19, ma con molte cose da mettere a posto a giudicare dalla espressione dei due allenatori a fine partita. Giusto il tempo di un panino, una bibita e un po’ di tifo per le compagne del gruppo B ( giusto per non farsi mancare la pallavolo anche da tifose ) ed è pomeriggio. il pomeriggio delle ragazze di Chieri si chiama  Magic PInerolo 99. All’andata finì 3 a 2 per le avversarie, con tre nastri a loro favore nel tie brake, per cui la voglia di riscatto e di  fare bene è tanta e si vede subito dal 1° set. 25 a 21. Tutti sappiamo che il Natale ha la sua magia e, evidentemente, le ragazze ne sono influenzate in modo notevole, specialmente quando si tratta di fare regali. Il secondo set sembra la fotocopia dei quello con il Parella. Troppi regali alle avversarie e molto disordine in campo; finisce 13 a 25. Terzo set. Prima di scendere in campo Federico parla alle ragazze, ma più che le parole fanno gli sguardi. Non c’è bisogni di intendere le parole, basta guardare, osservare gli occhi del coach. E come per incanto tornano calma, pazienza…ecc.ecc. si recupera lo svantaggio e si vince il set con un 27 a 25, punteggio che dà una giusta idea di come le ragazze interpretano le direttive di Sara e Fede. Il quarto set e tiratissimo. Non c’è da dire nulla se non brave alle avversarie per avere sfruttato quei pochi errori delle ragazze di Chieri; errori che fanno la differenza tra 21 e 25. Due a due  tie break. Più piccole di un anno, con sette set nelle gambe tutti si aspettano che gli avversari facciano loro la partita, perchè le piccoline non ce la fanno più…e invece, quando meno te la aspetti, quando cominci a pensare che il pacco se lo porternno via gli avversari, eccolo lì che arriva, puntuale come il Natale, certo come il sole alla mattina: il cuore involley. Federico parla sereno, pacato, fa sorridere le ragazze e poi le manda in campo. Colpo su colpo, palla dopo palla si lotta, si stringono i denti, si recuperano palloni anche negli spogliatoi, ma alla fine c’è sempre una  compagna che alza e una che  mette giù la palla dalla parte opposta della rete. 15 a 8, terzo set, partita per l’Involley. Qualcuno dirà, con ragione, che alla fine è mancato un po’ di ordine, un po’ di tecnica, ma quello che conta è che tutte hanno giocato, pronte a entrare, sempre concentrate e sempre pronte a dare il massimo. Ha commentato un sostenitore delle avversarie:" …Se queste ragazze continuano con questa grinta, gli avversari troveranno veramente duro nel cercare di batterle…".  Domenica prossima ultima giornata. C’è da difendere il 2° posto in classifica e chiudere il girone al di sopra di ogni previsione. Non sappiamo come finirà, ma di sicuro possiamo dire che queste ragazze sono state fantastiche. Fede e Sara hanno già il regalo sotto l’albero…per le ragazze, tocca a voi genitori: che sia grande, se lo meritano.