under 13 – gruppo 2000 :  come le colline del Monferrato: alti e bassi di un we di Novembre.

Fino a questo Giovedì ( 1° Novembre ), del gruppo del 2000 si è scritto in positivo. Andando ad Acqui a vincere il trofeo U13 Gran Prix, con una finale spettacolare, non si è potuto far altro che elogiare il collettivo di queste ragazze. Una finale che ha entusiasmato tutti: giocatrici, allenatori, accompagnatori e genitori ( …questi ultimi un po’ troppo entusiasti forse, specialmente noi confronti dell’arbitro,  nella partita finale, non proprio in “stile In Volley “ ); uno spettacolo di volley giovanile veramente bello e grande, che fa capire quale sarà il livello dello stagione e del finale della stagione. Le avversarie Trecate Novara e Lilliput Settimo, hanno fatto il loro, facendo faticare le pesti del 2000, ma non hanno potuto fermare questa piccola valanga color Bianco Blu. 3 a 0 nel girone qualificazione gli incontri per le Trink girls e 2 a 0 in semifinale sono i risultati. Poi la finale. Una partita da brivido. L’Acqui Volley, non molla un centimetro e tutte le palle sono conquistate quasi con le unghie. Ma si lotta, si lotta fino al tie break dove punto a punto si vince con le ragazze lanciate come non mai verso la vittoria. I nostri più sinceri complimenti all’Acqui, per il torneo, per il livello delle società che hanno partecipato, ma soprattutto per la qualità del gioco e l’impegno profuso dalle sue giocatrici nella finale. Ci incontreremo ancora e sarà volley giovanile di ottima qualità. Dicevo che fino a Giovedì si poteva scrivere questo. Ieri, Domenica,  invece le ragazze di Fede, Simo e Sara hanno avuto dei problemi con il loro gestore dell’energia. Per problemi di bolletta non pagata o per un guasto alla linea di distribuzione, ieri c’è stato un black out completo. Non solo nel gioco, ma anche nella mente. Due episodi. Il primo set : sullo 0 a 4 per la Union For Volley Fede chiama time out e alza la voce…succede, ma quasi mai capita che si senta la voce del coach  anche sugli spalti. Il secondo: nel secondo set le ragazze subiscono due parziali che le mettono sotto 19 a 2… mai successo fin ora! Poi nel terzo set il gruppo 2000 si ricorda di avere dei generatori autogeni di emergenza e li accende. Purtroppo è tardi e anche se giocato con coraggio e ritrovata volontà la partita finisce 3 a 0 per le avversarie. Prima o poi si deve perdere, su questo non ci piove, ma questa volta è il modo con cui si è perso che ha lasciato un po’ interdetti. Troppo arrendevoli in certi momenti e qualche mancanza di assunzione di responsabilità. Strano per un gruppo che non si dà mai per vinto ed è sempre con le unghie attaccate alla rete per essere un centimetro sopra le avversarie…”quando cadi, non puoi fare altro che alzarti e ricominciare…” recitava una battuta di un vecchio film;  quindi le nostre ragazze saranno pronte già dal primo allenamento a fare tesoro della esperienza e a mettere in campo tutta l’energia che i tre coachs ( e lo… stellare TM ) sapranno infondere in loro. Per capire come si fa, dovevate vedere il loro sorriso dopo il commento di Fede alla fine della partita di ieri. Nessuna, dico nessuna di loro aveva una espressione abbacchiata o dimessa. Tutte avevano il loro sorriso, giovane, fresco, sincero, pronte per ricominciare già da sta sera per una nuova ripartenza. Tutti con loro sempre e ovunque anche noi genitori e tifosi, perché che si vinca o che si perda : Su le mani tifiamo Chieri!!!