L’ inizio

Sei amici “rapiti” dalla pallavolo che salgono in bicicletta e partono da Cambiano per raggiungere nientemeno che… Santena, dove altrettanti coetanei armati fino ai denti di bagher e schiacciate li aspettano in una piccola palestra per dare una “lezione” di volley… (per la cronaca vincemmo noi !!!).
Siamo nel 1973 e lo sport della pallavolo sta per conoscere un vero boom nel chierese: tra i suddetti “disperati”1974cambianesi ci sono anche Carlo Tabusso e Gianni Grosso, mentre qualche chilometro più in là, in quel di Chieri, anche Giorgio Oddenino ha imparato ad apprezzare i palleggi e le schiacciate in compagnia di tante attuali conoscenze del volley chierese. Proprio quel giorno a Cambiano la pallavolo emette i primi vagiti, permettendo ad un piccolo gruppetto di ragazzini e ragazzine di iscriversi prima ai tornei amatoriali della zona (famoso quello di Colle Don Bosco) sotto la guida del primo presidente, Emilio Cisi (inserito dall’allora Assessore allo Sport Aldo Maffei), per proseguire subito dopo nell’affiliazione alla Fipav, con la partecipazione ai primi campionati ufficiali.
Anni 80Negli anni prosegue incessante l’attività, cambiano i presidenti, Beppe Gonella, Vittorio Forlin, Giovanna Casali, Giovanna Civera. I risultati non sono esaltanti, ma l’entusiasmo è sempre elevato: un anno in serie D femminile, una finale provinciale Juniores (grazie soprattutto ad una Pina Tibaldi ad inizio carriera), una serie di ottime annate nel settore maschile a metà anni novanta, con Giorgio Oddenino che appare sulla scena cambianese come allenatore, il passaggio prima in serie D, poi in serie C Cambianese serie Cnel femminile negli anni successivi… ed eccoci alla svolta.
Siamo a fine anni novanta e la Cambianese sposa in pieno un progetto che coinvolge principalmente Pallavolo Chieri ed in parte altre società della zona: fare un settore giovanile di alta qualità in campo femminile, sfruttando la sempre più alta richiesta di volley nel chierese e la parallela crescita verso la serie A della prima società chierese.TibaldiCosì la Cambianese si trasforma in IN VOLLEY CHIERI CAMBIANO conglobando il settore giovanile della Pallavolo Chieri, con CARLO TABUSSO che diventa presidente, GIORGIO ODDENINO direttore tecnico, GIANNI GROSSO direttore sportivo.
Il resto naturalmente è “storia moderna”: una crescita esponenziale nella qualità della pallavolo offerta e nei risultati, 3 scudetti, 31 titoli regionali, 49 provinciali, atlete arrivate nelle nazionali giovanili e nelle varie selezioni regionali e provinciali, centinaia di atlete tra squadre agonistiche e minivolley che ogni anno vestono la casacca bianco/blu.Gioco anni 80

Leave a Reply